Territorio: la Toscana

La Toscana è una regione molto collinosa e ricca di agricoltura, fu terra di nascita della civiltà Etrusca e più tardi la culla del Rinascimento. Tra tutti i paesaggi italiani, quello toscano è uno dei primi a balzare alla mente di chi l’ha visitato, per le sue attraenti colline, gli antichi alberi d'olivo modellati dai secoli e i nobili cipressi che hanno da sempre ispirato artisti italiani e stranieri.
Posta nell'Italia centrale, confina a nord-ovest con la Liguria, a nord con l'Emilia-Romagna, a est con le Marche e l'Umbria e a sud con il Lazio. Ad ovest, i suoi 397 km di coste continentali sono bagnati dal Mar Ligure nel tratto centro-settentrionale e dal Mar Tirreno nel tratto costiero meridionale.
Le coste continentali si presentano basse e sabbiose, fatta eccezione per alcuni promontori come Punta Ala, Castiglione della Pescaia, Talamone e l'Argentario. L'Arcipelago Toscano è costituito da sette isole principali (l’Isola d’Elba, l'Isola di Capraia, l'Isola di Gorgona, l'Isola di Pianosa, l’Isola di Montecristo, Isola del Giglio e l'Isola di Giannutri) e da alcuni isolotti minori.
Sia a nord che a est la Toscana è circondata dagli Appennini, ma il territorio è prevalentemente collinare. Tuttavia oltre alla dorsale appenninica si trovano le Alpi Apuane, la Montagna pistoiese, le Colline Metallifere, i massicci del Monte Amiata e del Monte Cetona e il Monte Falterona dove nasce il fiume Arno.

Se si studia attentamente il paesaggio, si ravvisa una singolare suddivisione del suolo dovuta ai molti sistemi collinari che alternandosi realizzano un mosaico di paesaggi diversi, ma allo stesso tempo estremamente affascinanti.
Nella parte centrale della regione, da ovest a est, le Colline livornesi, le Colline pisane, le suggestive Balze di Volterra, il Montalbano, le famose colline del Chianti e i rilievi collinari della Valtiberina.
L'area meridionale della regione si caratterizza per le Colline Metallifere, le colline della Val di Merse, le Crete Senesi, i rilievi collinari della Valle dell'Ombrone, le Colline dell'Albegna e del Fiora, l'Area del Tufo, i rilievi collinari della Val d'Orcia e della Val di Chiana.
Fra le aree pianeggianti, lungo la fascia costiera, incontriamo la pianure della Versilia e la Maremma; mentre nell'entroterra, la pianura principale è il Valdarno che si sviluppa da est ad ovest lungo il corso dell'omonimo fiume.
Il capoluogo regionale è Firenze, la città più popolosa, nonché principale fulcro storico, artistico ed economico-amministrativo; gli altri capoluoghi di provincia sono: Arezzo, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa, Pisa, Pistoia, Prato e Siena.
Vivere la Toscana significa respirare le radici della storia dell’arte, della pittura e della scultura in magnifiche città perfettamente integrate nello splendido paesaggio che le circonda.

I centri storici delle maggiori città d’arte della Toscana sono veri e propri gioielli a cielo aperto che presentano una serie incredibile di monumenti e numerosi musei, che ospitano al loro interno opere d’arte.
Le lunghe lotte intestine tra i vari signori che nel Medioevo si spartivano la Toscana ci hanno lasciato in eredità castelli e fortezze, sparse su tutto il territorio regionale, oltre a edifici religiosi, Chiese e basiliche di vari stili architettonici.
Conosciuti in tutto il mondo i suoi ottimi vini e l’olio d'oliva, accompagnano stupendamente l'ottima cucina, che, per tradizione rustica e semplice, assicura sempre un'altissima qualità.
Soffermando adesso l’attenzione in maniera più dettagliata sulle campagne di nostra competenza, tracciamo un quadrilatero ideale che, congiungendo le città di FirenzeSienaGrossetoVolterra racchiuda al suo interno tutte quelle zone della Toscana seguite dallo studio immobiliare.